Con l’arrivo del nuovo anno, abbiamo piacere di ricordare a tutti l’importanza dell’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali (ANGA).

L’ANGA è l’ ente nazionale, a cui tutte le aziende che effettuano trasporto e intermediazione di rifiuti, bonifica dei beni contenenti amianto e bonifica di siti contaminati devono registrarsi.

Inizialmente noto come Albo Nazionale Gestori Rifiuti, il suo nome è stato poi cambiato in ANGA, con l’emanazione del D.Lgs 152/2006.

Un po’ di storia….

Nel lontano 1997, il legislatore ha previsto l’obbligo di iscrizione all’Albo per le imprese che svolgono attività di raccolta e trasporto rifiuti e anche per le imprese che svolgono attività di commercio e intermediazione dei rifiuti.

L’Albo è stato costituito presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed è stato articolato in un Comitato Nazionale, con sede presso lo stesso Ministero, e in Sezioni regionali e provinciali, con sede presso le Camere di commercio dei capoluoghi di Regione e delle Province autonome di Trento e Bolzano.

L’obbligo di iscrizione è stato introdotto dal D.Lgs. 22/97, in applicazione alle disposizione comunitarie.  Tale iscrizione pertanto rappresenta L’AUTORIZZAZIONE all’esercizio dell’attività per un periodo di cinque anni.

Oggi è cambiata la legge, ma permane lo stesso obbligo.

Con questo breve comunicato vogliamo quindi ricordare l’importanza dell’iscrizione e del mantenimento di tale iscrizione tramite il versamento ANNUALE dei diritti di iscrizione.

Per qualsiasi tipo di informazione inerente pratiche, iscrizioni, variazioni o qual si voglia modifiche alla vostra posizione non esitate a contattarci