Le aziende che operano nel settore ambientale, al giorno d’oggi devono ottemperare ad una serie di obblighi amministrativi notevoli, che richiedono permessi e autorizzazioni per poter operare secondo il contesto normativo vigente.

Dalla semplice produzione di rifiuti, passando per il trasporto e l’impianto di destinazione, fino ad arrivare all’intermediazione e al commercio, il nostro studio ha piena competenza nell’assistere il cliente dal momento della presentazione della domanda fino all’ottenimento del provvedimento di autorizzazione.

Le diverse casistiche susseguitesi nel nostro pregresso professionale e l’eventuale collaborazione con professionisti esterni di comprovata esperienza nei diversi settori ambientali, hanno fatto sì di poter affrontare, oggi, pratiche quali

(di seguito alcuni esempi)

  • Pratiche di iscrizione, modifica e cancellazione dall’Albo Nazionale Gestori Ambientali ( trasporto e intermediazione di rifiuti)
  • Pratiche di autorizzazione unica ex art. 208 del D.Lgs. 152/2006 per impianti di gestione rifiuti, in regime ordinario
  • Pratiche di comunicazione per iscrizione al registro Provinciale delle imprese che effettuano il recupero di rifiuti in regime semplificato (ex art. 216 D.Lgs. 152/2006)
  • Pratiche di Autorizzazione Unica Ambientale (AUA)
  • Pratiche di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA)
  • Pratiche di iscrizione, modifica e cancellazione dal Sistri
  • Pratiche di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA)
  • Pratiche di Valutazione di Incidenza Ambientale (VINCA)
  • Pratiche autorizzative per lo scarico di acque reflue